Caratteristiche e attributi di un buon manager


Una buona gestione è fondamentale per il successo di una piccola impresa. La cattiva gestione influisce sul morale del personale, sul servizio clienti e sulla qualità del prodotto. Poiché le piccole imprese possono avere solo pochi manager, anche un manager scarso può avere un impatto significativo. I dirigenti di successo hanno caratteristiche comuni che potete cercare e sviluppare nella vostra linea manager, magari affidandovi ad un esperto di coaching per manager.

Comando

I buoni manager dovrebbero essere in grado di guidare i dipendenti che gestiscono. Le caratteristiche di leadership includono la stabilità emotiva, l’entusiasmo e la sicurezza di se stessi, secondo la US Small Business Administration. I manager visualizzano la stabilità emotiva non lasciando che la frustrazione e lo stress diventino schiaccianti. L’entusiasmo significa che il manager è energico e impegnato. I manager esprimono la fiducia in se stessi e non sono troppo colpiti da errori o guasti.

Comunicazione

I buoni manager devono essere in grado di comunicare bene. I gestori comunicano ai dipendenti che riferiscono a loro, altri manager e clienti. La comunicazione può fatta personalmente, via telefono o via e-mail. I manager agevolano anche la comunicazione tra i dipendenti. Anche i buoni manager sono in grado di ascoltare efficacemente. Prendono il tempo per ascoltare ciò che i dipendenti e i clienti hanno da dire e sono in grado di comunicare che hanno capito quello che è stato detto e agire di conseguenza. Anche i buoni manager sono consapevoli della comunicazione non verbale. Quello che fanno è altrettanto forte come tutto quello che dicono. I buoni manager sono consapevoli dell’esempio che hanno stabilito per i dipendenti che gestiscono.

Pianificazione

I buoni manager sono organizzati. Sanno cosa deve essere fatto e quando deve essere fatto. Conoscono e comprendono gli obiettivi della tua attività e quali sono i dipendenti che devono raggiungere gli obiettivi prefissati. Se si dà loro un compito o un obiettivo, sono in grado di pianificare i passaggi coinvolti nel raggiungimento di tale obiettivo e comunicare i passaggi ai dipendenti che hanno bisogno di portare avanti quei passi. Esattamente ciò che deve essere pianificato varia a seconda del tipo di attività. Tipicamente, i buoni manager devono essere in grado di pianificare pianificazioni, budget degli inventari e dei dipartimenti.

Soluzione dei problemi

I buoni manager sono in grado di identificare e risolvere i problemi. Se si tratta di un problema di personale, un cliente sconvolto o un fornitore difficile, i buoni manager possono pensare a soluzioni creative ai problemi, quindi eseguire le soluzioni. Anche i buoni manager assumono la responsabilità dei problemi che si presentano piuttosto che vederli come responsabilità di qualcun altro e adottare un approccio etico alla soluzione dei problemi.